FANDOM


La funivia che parte da Malga Ciapéla si inerpica lungo il fianco della montagna; al cambio di stazione si comincia a capire che si arriva davvero in alto.

E in effetti stiamo salendo lungo la Marmolada, 3343m., la Regina delle Dolomiti.

Giunti alla stazione Serauta (2950m.) si può visitare il Museo della Grande Guerra, il più alto d'Europa. Il sito è pieno di buona volontà, ma molto semplice. Come il museo.

Guardare le divise sdrucite e gli elmetti sforacchiati fa un effetto completamente diverso quando sbirciando fuori della finestra si intravedono pietraie e crepacci lungo il ghiacciaio: riesce molto più facile immaginare ragazzi di diciannove anni incrodati su questo gobbone gelido e nebbioso a tentare di spararsi a vicenda, ma talvolta soprattutto a cercare di sopravvivere alla montagna.

E infatti il museo non celebra le gesta eroiche degli italiani, ma ricorda i sacrifici di italiani ed austriaci, questi ultimi rintanati nella "Città di Ghiaccio" progettata dall'ingegner Haendel e scavata nelle profondità del ghiacciaio.

Uscendo si può poi percorrere alcune installazioni e camminamenti scavati nella roccia nel corso dei tanti mesi di guardie senza vedere niente, senza capire niente.

Altro che le bombe intelligenti.



Ritorna all'elenco degli argomenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale